7 Luglio

Gita a Cernigov
Ucraina

06 Luglio

07 Luglio

08 Luglio

09 Luglio

10 Luglio

11 Luglio

12 Luglio

13 Luglio

14 Luglio

15 Luglio

16 Luglio

17 Luglio

18 Luglio

19 Luglio


Dopo

Dicono di noi

Scontro in
Georgia

Link

Gita a Cernigov. Il posto di grande storia e importanza rappresenta la prima città della steppa. Ai visitatori oggi offre ben poco, ma le chiese in fase di restauro sistemate nella città alta, centro della città antica, in un grande parco sono molto interessanti per capire lo spirito ortodosso. Il viaggio in pullman (ca. 2 ore) era molto pittoresco. Molti viaggiatori facevano colazione con qualcosa che aveva un odore delle cipolle (samsa?) che accompagnavano con la birra.

Davanti a noi era seduto un ragazzo grosso, muscoloso in canottiera con la bottiglia in mano e il cellulare da quale si sentiva musica rap a tutto volume. Dopo le proteste ha abbassato il volume e quando si è girato ci ha fatto un bellissimo sorriso sulla faccia che splendeva come il sole e io gli ho perdonato mentre Aldo gli ha parlato. Era un marinaio di S.Pietroburgo in vacanza con la fidanzata e l’amico con la fidanzata. Ha detto che la gente dalla Russia va al mare in Ucraina e che gli ucraini vanno in Turchia perché là costa meno.

Ha salutato Aldo dandogli la mano e a me ed Angela, che eravamo vicino a lui e si capiva che eravamo insieme con Aldo, neanche uno sguardo. Siccome non era la prima volta e non era un caso singolo, ma la regola, ho dedotto che i maschi russi e ucraini mettono le donne accanto loro, ma su un gradino diverso (rispetto o supremazia maschile? Bah?!) Angela, che è molto sensibile, ogni volta rimaneva molto male.

Alle 22 abbiamo preso il treno per Odessa.